ISO 45001: applicare tecniche manageriali per i migliori risultati del sistema


Seleziona l'attestato che desideri ricevere:


Data 06/05/2020
Luogo Milano
Codice Edizione AU9587-2020
Ente erogatore AIAS ACADEMY
Prezzo di Listino (€) 900,00 IVA esclusa
Sconto soci AIAS SI (20%)
Prezzo per i soci AIAS (€) 720,00 IVA esclusa  (E' necessario essere in regola con il pagamento della quota annuale AIAS)
Company Advisor Silvia Lia Ragnoli sragnoli@aiasacademy.it
Modalità di erogazione In Aula


Destinatari Il corso è rivolto a DL, HSE Manager, RSPP, Responsabili di sistemi di gestione
Durata del corso 24 ore (6-7-8 maggio 2020)
Analisi fabbisogno formativo La ISO 45001:2018 è il nuovo standard internazionale di riferimento per i sistemi di gestione di sicurezza e salute. La sua applicazione, ove non sia solo formale, richiede la padronanza di strumenti e tecniche manageriali, di leadership, di “risk-based thinking”. Quali tecniche per la comprensione del contesto, come valutare i rischi e ridurli, come scegliere gli indicatori di prestazione (KPI) e utilizzarli per prendere decisioni. Tutto ciò in un contesto in cui i fenomeni umani (ad es. leadership, partecipazione, competenza) sono protagonisti lungo tutta la norma e in ogni azione in campo di sicurezza. Il corso fornisce strumenti e concetti per un’applicazione della norma rigorosa e tesa allo sviluppo delle prestazioni del sistema
Verifica finale dell'apprendimento Esiti delle esercitazioni di gruppo. Questionario finale sulle conoscenze acquisite
Obiettivi didattici • Saper definire i sistemi di gestione e spiegarne la filosofia e la struttura, con particolare riferimento alla norma ISO 45001 • Descrivere i contenuti e i requisiti della norma ISO 45001, e le principali differenze rispetto alla norma OHSAS 18001 • Applicare strumenti per rendere effettiva ed efficace l'implementazione di un sistema di gestione in base alla ISO 45001 • Descrivere i fenomeni “sociali” nella norma: leadership, partecipazione, competenza ed altro; come generarli e utilizzarli al meglio nel sistema • Descrivere l’importanza di un’efficace analisi del contesto ai fini della salute e sicurezza, evidenziando gli opportuni riferimenti nella norma tecnica ISO 45001:2018 • Identificare e applicare strumenti concreti per l’analisi del contesto e dei suoi cambiamenti • Utilizzare i risultati dell’analisi del contesto nella valutazione dei rischi e delle opportunità • Descrivere il collegamento dell’analisi e valutazione dei rischi con la scelta delle misure di riduzione • Descrivere e supportare il principio della gerarchia delle misure, citando fonti appropriate • Descrivere i criteri per l’accettabilità del rischio (ALARP e altri criteri) • Identificare i punti della norma tecnica ISO 45001:2018 che fanno riferimento alla riduzione dei rischi, alla gerarchia delle misure e al criterio ALARP • Descrivere i possibili problemi nell’applicazione della gerarchia delle misure, nei criteri dell’accettabilità del rischio, e proporre adeguate soluzioni operative per la soluzione di tali problemi • Descrivere l’importanza della valutazione delle prestazioni ai fini della salute e sicurezza, evidenziando gli opportuni riferimenti nella norma ISO 45001:2018 e in altri documenti autorevoli • Spiegare le differenze fra i concetti di monitoraggio, analisi, misurazione e valutazione, applicate alla prestazione di sicurezza e salute • Definire appropriati indicatori e criteri per la valutazione della prestazione di sicurezza • Descrivere in che modo si collegano la valutazione della prestazione con i processi di valutazione del rischio e di miglioramento
Contenuti del corso Primo giorno I Sistemi di gestione, la loro filosofia e la loro evoluzione Dalla norma BS OHSAS 18001 alla ISO 45001, le principali novità e differenze. Applicazione, novità contenuti specifici della norma ISO 45001 Le principali parti della norma: - contesto dell’organizzazione - leadership e partecipazione - pianificazione - supporto - attività operative - valutazione delle prestazioni - miglioramento I documenti di un sistema di Gestione e la loro rilevanza per la partecipazione I fenomeni “sociali” per la costruzione della sicurezza e salute: leadership, partecipazione, competenza e altro Secondo giorno Sicurezza e salute: l’organizzazione e il suo contesto Fattori di cambiamento esogeni ed endogeni: la necessità di comprendere il contesto per valutare i rischi La ISO 45001:2018 e l’analisi del contesto per la sicurezza e la salute: le parti interessate, le loro esigenze e aspettative Alcuni punti di contatto fra la ISO 45001:2018 e la ISO 9001:2015: analisi del contesto e “Risk Based Thinking” Strumenti per l’analisi del contesto interno ed esterno Il concetto di rischio e la sua valutazione: l’importanza del contesto, dei cambiamenti La valutazione delle opportunità Collegare i risultati dell’analisi del contesto alla valutazione dei rischi secondo la ISO 45001:2018 La valutazione dei rischi: il suo processo, i suoi obiettivi Principio della gerarchia delle misure e altri criteri che vanno tenuti presenti nella scelta delle misure di riduzione del rischio Livello di rischio accettabile: il principio ALARP e altri criteri Gerarchia delle misure e rischio accettabile nella norma ISO 45001:2018 Possibili problemi che emergono dall’applicazione della gerarchia delle misure, e principi per la loro risoluzione Terzo giorno L’accettabilità del rischio secondo le principali fonti di letteratura internazionale. Come declinarla alle situazioni specifiche La prestazione di sicurezza e salute: quali processi per la sua valutazione La valutazione della prestazione di sicurezza e salute nella norma ISO 45001:2018 e in altri documenti autorevoli Cosa significa monitorare, analizzare, misurare e valutare; quali differenze fra queste azioni e quale complementarietà Il processo di misurazione e valutazione: strumenti di misura, indicatori, criteri Categorie di indicatori: reattivi e proattivi; altre categorie di indicatori Le evidenze di tipo qualitativo, gli audit L’utilizzo degli indicatori e di altre evidenze per la valutazione Il percorso dalla valutazione delle prestazioni alla definizione di azioni di miglioramento e alla valutazione dei rischi
Documentazione Saranno inviate via mail e in formato .pdf specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.
Attestati Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.
Metodologie didattiche Verranno utilizzati metodi attivi quali analisi di casi ed esercitazioni pratiche, alternati a momenti di presentazione
Area di appartenenza Sistemi di Gestione
Tipologia EQF
Prevede prove pratiche NO
Prevede test finale SI
Docente del corso Carlo Bisio, Esperto di sicurezza (NEBOSH International Diploma in Occupational Health and Safety; Graduate Member of IOSH), Ergonomo, Psicologo del lavoro. È stato docente a contratto per diversi atenei, ed è autore di numerose pubblicazioni


Seleziona l'attestato che desideri ricevere: