Corso di Alta Formazione in Behavior-Based Safety (B-BS)

Documentazione Allegata

  


Seleziona l'attestato che desideri ricevere:


Data 03/11/2022
Luogo Milano
Codice Edizione AU12674-2022
Ente erogatore AARBA
Prezzo di Listino (€) 3.830,00 IVA esclusa
Sconto soci AIAS SI (30%)
Prezzo per i soci AIAS (€) 2.681,00 IVA esclusa  (in regola con il pagamento della quota annuale AIAS)
Tutor Silvia Lia Ragnoli sragnoli@aiasacademy.it
Modalità di erogazione In Aula


Crediti Formativi

80 ore valide quale agg.to ASPP/RSPP

80 ore valide per il percorso formativo HSE area tecnica in materia di sicurezza

Valido per l’accesso al Repertorio Italiano degli Esperti Qualificati in BBS

Destinatari

• Datori di Lavoro, Responsabili di HR e HSE, RSPP e Safety Manager interessati a tradurre le disposizioni contenute nel D. Lgs. 81/08 in strategie operative e a imparare le tecniche per gestire i comportamenti dei propri collaboratori
• Consulenti ed esperti di sicurezza
• Imprenditori, Direttori e Dirigenti di stabilimenti industriali, cantieri e grandi opere
• Ingegneri, Architetti, Psicologi e Medici del Lavoro
• Docenti e Studenti di Ingegneria, Psicologia e facoltà inerenti

Durata del corso

80 ore così suddivise:

Modulo 1 - 24 ore
3, 4 e 17 novembre 2022 Online

Modulo 2 - 40 ore
18 novembre 2022 Online
1 e 2 dicembre 2022 Presenza in aula obbligatoria**
15 e 16 dicembre 2022 Online

Modulo 3 - 16 ore
12 e 13 gennaio 2023 Online

** presso la sede di AARBA a Milano
 

Analisi fabbisogno formativo

Behavior-Based Safety (BBS) è il protocollo scientifico di riferimento per ridurre gli infortuni sul lavoro. Applicata in tutto il mondo, consente di prevedere e controllare i comportamenti a rischio, che sono alla base della stragrande maggio-ranza di incidenti e malattie professionali (più dell’80%).
La BBS è oggi adottata in Italia da un numero crescente di imprese, soprattutto di grandi e medie dimensioni, e promossa da associazioni industriali, facoltà di ingegneria, enti e istituzioni per la sicurezza.
Il metodo deve il suo successo all’entità dei risultati che consente di ottenere in termini di riduzione degli infortuni (Sulzer-Azaroff & Austin, 2000; Grindle, Dickinson & Boettcher, 2000; Geller, 2001; McSween, 2004), al fatto di basarsi su schemi di rinforzo positivo e non sanzionatori per i lavoratori, all’assenza di burocrazia e adempimenti formali e infine all’adesione volontaria dei lavoratori sotto la supervisione di HSE manager e RSPP, veri gestori del processo.
Elemento non ultimo che ha contribuito allo sviluppo in Italia della sicurezza comportamentale è il suo Ritorno sull’In-vestimento (ROI) in termini economici, che si attesta sui 400.000 € ogni 200.000 di ore lavorate (Cooper, 2007).
La misurazione prima-dopo delle performance di sicurezza, caratteristica del metodo, consente una valutazione oggettiva della bontà del processo giorno per giorno.

Obiettivi didattici

• Fornire una chiara conoscenza teorica dei meccanismi che governano il comportamento umano in ambito organizzativo
• Acquisire i metodi, le tecniche e gli strumenti per misurare, prevedere e costruire i comportamenti di sicurezza
• Sviluppare competenze per la costruzione di una cultura e di valori condivisi di sicurezza
• Mostrare come sia possibile integrare i principi base del protocollo ai principali e più diffusi sistemi di gestione, con particolare riferimento a quelli applicabili alla salute e sicurezza sul lavoro (SGSL)

Prerequisiti
Contenuti del corso

Modulo 1 - 24 ore
Introduzione alla Behavior-Based Safety
• La sicurezza come “valore” da condividere
• Esempi di risultati ottenuti in aziende italiane applicando la BBS
I principi della Behavior Analysis (BA)
• I principi fondamentali della Behavior Analysis
• L’applicazione della Behavior Analysis alla sicurezza sul lavoro: la nascita della Behavior-Based Safety


Modulo 2 - 40 ore
La Cultura e i Valori di prevenzione e sicurezza
Cosa sono, come si sviluppano e come si mantengono la cultu-ra e i valori di prevenzione e sicurezza
La costruzione e il mantenimento nel tempo dei comportamenti di sicurezza: il protocollo BBS
• Assessment: l’analisi documentale, le interviste guidate e l’osservazione diretta
• Pinpointing: l’individuazione di comportamenti di sicurezza cruciali per evitare l’infortunio (costruzione delle checklist)
• Misurazione: misure parametriche del comportamento
• Analisi funzionale: strategie per l’individuazione delle cau-se dei comportamenti in termini di stimoli antecedenti e conseguenti
• Conseguenze: definizione dei feedback, rinforzatori, premi e celebrazioni che aumentano i comportamenti di sicurezza
• Il processo di osservazione
• Il Performance Feedback
• Utilizzo della B-BS per potenziare l’efficacia di Lean, 5S e altri sistemi di Performance Management
L’integrazione della BBS con i Sistemi di Gestione della Sicurezza sul Lavoro (SGSL) e la normativa italiana
• Strategie per promuovere la sicurezza basata sui comporta-menti come integrazione dei SGSL
• Opportunità di adozione della BBS a completamento delle imposizioni previste dalla normativa vigente


Modulo 3 - 16 ore
La formazione all’interno del protocollo
• Tecniche e strategie per la formazione (Istruzione program-mata, Shaping e Modeling)
• Il seminario per gli osservatori: dare e ricevere feedback durante e dopo l’osservazione
• Il seminario per i safety leader: tecnica della conduzione della riunione di sicurezza
Elementi di Leadership
Tecniche di comunicazione assertiva e strategie di leadership situazionale
Il ROI della BBS
Come rendere la BBS profittevole sotto il profilo economico e aumentarne il ritorno sull’investimento (ROI)

Verifica dell’apprendimento

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni frontali, analisi di casi, esercitazioni sull’elaborazione e l’utilizzo delle checklist e rôle playing per l’acquisizione di specifiche abilità (ad esempio la stesura di una checklist, la conduzione delle riunioni di sicurezza, ecc.). Tutti i partecipanti riceveranno schemi operativi e checklist di esempio

Materiale Didattico

Il testo di riferimento per il corso è Performance Management: costruire comportamenti e determinare il successo d’impresa”.

Verifica finale dell'apprendimento

Per l’ammissione alla verifica finale è necessario aver frequentato almeno il 90% delle ore di lezione totali.

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Docente del corso

Fabio Tosolin (Politecnico di Milano), Maria Gatti (AARBA), Carla Lasagna Del Val (AARBA), Guglielmo Monnecchi (AARBA)

Certificazione AIASCert


Seleziona l'attestato che desideri ricevere: