Aggiornamento per Facility Manager: norma ISO 45001

Questo corso risponde alla crescente necessità delle aziende di gestire l'outsourcing in modo efficace e conforme agli standard internazionali
DURATA: 8 ore

Scegli edizione:

15 novembre 2024 Videoconferenza

Informazioni corso:

Destinatari

RSPP, CSP/CSE, dirigenti, Facility Manager, Procurement Manager

Obiettivi didattici

Al termine di questo corso, i discenti saranno in grado di gestire in modo efficace l'outsourcing nelle loro aziende. Saranno in grado di qualificare e selezionare fornitori secondo standard internazionali, implementare la normativa ISO 45001 per migliorare la sicurezza sul lavoro durante l'outsourcing, e utilizzare la ISO 37500 per strutturare e ottimizzare i processi di outsourcing. Avranno competenze avanzate nella gestione della documentazione, nel monitoraggio dei fornitori e nella gestione delle interazioni conforme alla normativa, preparandoli a svolgere un ruolo strategico nell'ambito della gestione delle facility.

Analisi fabbisogno formativo

Questo corso è fondamentale per rispondere alla crescente necessità delle aziende di gestire l'outsourcing in modo efficace e conforme agli standard internazionali. Esploreremo come la qualifica dei fornitori e l'integrazione delle norme ISO 45001 e ISO 37500 possano non solo migliorare la sicurezza sul lavoro, ma anche ottimizzare le operazioni e mitigare i rischi legali e reputazionali. I partecipanti acquisiranno competenze pratiche per gestire documentazione, monitoraggio dei fornitori e interazioni conformi alla normativa, preparandoli a un ruolo più strategico nel panorama aziendale moderno.

Contenuto del corso

  • Presentazione del tutor ed indicazioni sull’attività della giornata di lavoro
  • Presentazione del corso da parte del docente con gli obiettivi da raggiungere

Mattina

  1. Introduzione e motivazioni della qualifica dei fornitori
    1. Benvenuto e presentazione del formatore
    2. Spiegazione dei motivi per cui è essenziale qualificare i fornitori
    3. Discussione su responsabilità civili e rischi reputazionali associati
  2. Approfondire l'integrazione della ISO 45001 nell'outsourcing
    1. Normativa ISO 45001 e suoi requisiti in relazione all'outsourcing
    2. Come l'implementazione della ISO 45001 può migliorare la gestione della salute e sicurezza sul lavoro durante l'outsourcing
  3. DUVRI (documento unico di valutazione dei rischi da interferenze)
    1. Cosa è il DUVRI e quando è necessario
    2. Esempi pratici di compilazione
    3. Discussione di casi reali
  4. Cosa chiedere al fornitore e documentazione necessaria
    1. Requisiti documentali essenziali
    2. Checklist di controllo
    3. Analisi di esempi di documentazione corretta
  5. Interazione con il fornitore: obblighi, possibilità e limiti
    1. Obblighi legali nella gestione dei fornitori (es. DURC, formazione obbligatoria)
    2. Opportunità per migliorare la collaborazione attraverso controlli e monitoraggio efficaci
    3. Limiti imposti dalla normativa (es. Statuto dei lavoratori, GDPR)
  6. Simulazioni pratiche
    1. Simulazione di gestione di un caso di outsourcing
    2. Discussione e analisi dei risultati

Pomeriggio

  1. Approfondimento dei processi della ISO 37500
    1. Struttura e principi della ISO 37500 per migliorare la gestione dell'outsourcing
  2. Qualifica degli IT provider con ISO 37500
    1. Utilizzo degli strumenti della norma ISO 37500 per la qualifica degli IT provider
    2. Esercitazione pratica sulla valutazione e gestione dei fornitori IT
  3. Gestione del subappalto
    1. Requisiti normativi e contrattuali
    2. Esempi di gestione del subappalto
    3. Discussione di casi reali
  4. Strumenti di monitoraggio e controllo
    1. Scopi del monitoraggio (fornitura / sicurezza)
    2. Necessità di definire indicatori nei processi, secondo gli obiettivi
    3. Come definire indicatori per monitorare la performance degli appaltatori
  5. Domande e risposte
    1. Sessione interattiva per rispondere alle domande dei partecipanti
    2. Discussione di scenari specifici proposti dai partecipanti
  6. Conclusione e feedback
    1. Riepilogo finale dei contenuti del corso
    2. Raccolta di feedback dai partecipanti
    3. Chiusura del corso e prossimi passi
  • Test finale di verifica dell’apprendimento
  • Questionario di gradimento del corso (Customer Satisfaction)
  • Chiusura corso e considerazioni finali sugli obiettivi raggiunti

Verifica finale dell'apprendimento

E' prevista la verifica finale dell'apprendimento.

Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.

Docente del corso

Arch. Antonio Pedna

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it