AGGIORNAMENTO PREPOSTI E LAVORATORI – METODO AIAS PRO

Vuoi assicurarti che la formazione dei tuoi dipendenti sia DAVVERO applicabile in azienda, perché desideri un vero cambiamento della cultura della sicurezza dai risultati VISIBILI?
DURATA: 10 ore
Al momento non sono programmate edizioni per questo corso. Richiedi informazioni per restare aggiornato sulla pubblicazione di edizioni future.

Informazioni corso:

Crediti formativi

10 ore aggiornamento Preposti e Lavoratori.

Destinatari

Il corso è rivolto a Preposti e Lavoratori Aziendali.

Obiettivi didattici

  • Comprendere il concetto di cultura della sicurezza
  • Comprendere l'importanza della leadership, della gestione del gruppo e della gestione del conflitto nella cultura della sicurezza
  • Acquisire competenze pratiche per promuovere la cultura della sicurezza nell'organizzazione
  • Comprendere il concetto di consapevolezza nella gestione della salute e della sicurezza sul lavoro
  • Acquisire competenze pratiche per sviluppare la sensibilizzazione, l'empatia e la comunicazione con i colleghi e i dipendenti dell'organizzazione
  • Promuovere una cultura della sicurezza positiva e sostenibile nell'organizzazione
  • Comprendere il concetto di gestione del rischio e il ruolo dei preposti HSE
  • Comprendere le responsabilità legali e aziendali dei preposti HSE nella gestione del rischio
  • Acquisire conoscenze normative essenziali per la gestione del rischio
  • Imparare tecniche di problem solving applicabili alla gestione del rischio

Analisi fabbisogno formativo

La Legge n. 215/2021 ha introdotto una serie di novità che, tra le altre cose, mirano a ridisegnare la figura del preposto. Il preposto rappresenta quella figura aziendale incaricata di sovraintendere alla attività lavorativa, garantire l’attuazione delle direttive impartite dal datore di lavoro o dal dirigente, controllare ed esercitare poteri di iniziativa conformi alla salvaguardia della salute e della sicurezza dei lavoratori. In sostanza, si tratta di una figura che contribuisce alla concreta e corretta attuazione delle regole di salute e sicurezza sul lavoro da parte dei lavoratori che sovraintende.

 

Come implementare un programma di formazione aziendale efficace per il preposto e lavoratore?

Tutte le aziende, hanno capito che la loro forza principale è data dalla competenza delle loro persone. Le conoscenze, le esperienze, le abilità e il talento dei dipendenti sono il motore dell’azienda che, se correttamente gestito, crea le condizioni per il raggiungimento degli obiettivi aziendali. Diventa determinante un programma di formazione aziendale efficace, che abbia come obiettivo quello di permettere ai dipendenti di svolgere le loro attività nel modo migliore possibile. Una formazione continua ed efficace è lo strumento fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi a breve e lungo termine dell’azienda. Una formazione efficace implementata sulle figure apicali dei preposti permette un miglioramento continuo del processo aziendale come collegamento tra i lavoratori e la parte dirigenziale. In particolare, questo tipo di formazione non riguarda più solo la formazione dei dipendenti, ma consente di raggiungere anche un pubblico esterno, i clienti e i partner.

Contenuto del corso

1| Cultura della sicurezza 

Leadership e cultura della sicurezza, Gestione del gruppo e cultura della sicurezza, Gestione del conflitto e cultura della sicurezza

2| Consapevolezza 

Sensibilizzazione e consapevolezza, Empatia e consapevolezza, Comunicazione efficace

3| Gestione del rischio 

Responsabilità nella gestione del rischio, Conoscenza normativa, Problem solving nella gestione del rischio

Verifica finale dell'apprendimento

  • FASE 1 – Gap Analysis pre-corso: un questionario studiato ad hoc per comprendere il livello di ciascun dipendente, le sue lacune e i suoi punti di forza;
  • FASE 2 – Corso: 3 moduli dedicati a fornire soft skills efficaci e direttamente applicabili al contesto del lavoratore e del preposto sui temi di Gestione del rischio, Cultura della sicurezza, Comunicazione ed Empatia;
  • FASE 3 – Test dell’efficacia a breve, medio e lungo termine: dopo il corso seguiranno alcune verifiche periodiche tramite questionari o check list per stimolare l’applicazione dei nuovi comportamenti, la diffusione della cultura della sicurezza in azienda e per mantenere alto il focus laddove ci siano ancora lacune da colmare. A distanza di circa un mese dal corso verrà effettuato un test per valutare se le skills apprese vengono già applicate.

Con questo metodo un lavoratore che viene formato entra in aula consapevole delle sue lacune, è guidato nell’acquisizione di soft skills dal suo punto di vista e non viene abbandonato alla fine del corso ma anzi, è supportato nelle prime fasi del cambiamento.

Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.

Docente del corso

Sabrina Terraroli:

Laureata nel 1998 in “Scienze dell’educazione” e nel 2009 in “Scienze psicologiche e sociali del lavoro”. Ha svolto nel corso degli anni - ed attualmente svolge - il ruolo di H&S Specialist, Responsabile Sistemi Ambiente e Sicurezza, Lavora presso un Gruppo societario di grandi dimensioni nel settore della Vigilanza Privata. Libera professionista, RSPP. Formatrice aziendale ed Executive Coach. Credenziali ICF.

 

Antonio Pedna:

Architetto, consulente di direzione esperto in qualità, sicurezza e ambiente | Socio AIAS | TechIOSH | AIEMA | AICW | Lombardia Ha acquisito un'esperienza di 30 anni nel settore lavorando in diversi paesi, tra cui Africa, Europa dell'Est e Medio Oriente, oltre che in tutta Italia, che gli ha permesso di comprendere le sfide e le opportunità di lavorare in diversi ambienti culturali e normativi. In qualità di consulente QHSSE e di sostenibilità, offre servizi di sviluppo e implementazione di politiche e procedure QHSSE in linea con le migliori pratiche internazionali e i requisiti normativi, valutazione del rischio, conduzione di audit, formazione e supporto per garantire che le aziende operino in modo sicuro e sostenibile. Inoltre, aiuta le organizzazioni a comprendere e rispettare le normative e gli standard pertinenti, come ISO 45001, ISO 14001, ISO 9001 e ISO 44001.

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it