Campi elettromagnetici in ambito estetico: sorgenti e criticità

Gli apparati ad uso estetico sono in continua evoluzione e sia gli utilizzatori che le figure coinvolte nella valutazione del rischio non sempre hanno le conoscenze necessarie alla corretta gestione.
DURATA: 4 ore

Scegli edizione:

14 maggio 2024 Videoconferenza

Informazioni corso:

Destinatari

Il corso di formazione “Campi elettromagnetici in ambito estetico: sorgenti e criticità” è rivolto a tutte le figure professionali, in particolare ai Responsabili e Addetti Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP e ASPP), Consulenti sulla Sicurezza, Datori di Lavoro, Dirigenti, Preposti, Rappresentanti ODV, che intendono approfondire le criticità per la valutazione del rischio in relazione agli apparati che impiegano campi elettromagnetici in ambito estetico.

Obiettivi didattici

Obiettivo del corso è fornire un aggiornamento tecnico e normativo sugli apparati ad uso estetico più diffusi e sulle criticità legate al loro utilizzo in relazione all’esposizione degli operatori, dei clienti e della popolazione generale.

Analisi fabbisogno formativo

Gli apparati ad uso estetico sono in continua evoluzione e sia gli utilizzatori che le figure coinvolte nella valutazione del rischio non sempre hanno le conoscenze necessarie alla corretta gestione. Inoltre la normativa di settore non è del tutto adeguata a tale rapida evoluzione degli apparati e non riesce a colmare le lacune connesse alla loro immissione sul mercato e conseguente utilizzo.

Contenuto del corso

  • Presentazione del tutor ed indicazioni sull’attività della giornata di lavoro
  • Presentazione del corso da parte del docente con gli obiettivi da raggiungere
  • presentazione del corso con gli obiettivi da raggiungere
  • normativa per la tutela dei lavoratori e della popolazione generale dall’esposizioe ai campi
  • elettromagnetici (0Hz-300GHz) 
  • valutazione del rischio ai sensi del D. lgs 81/08 
  • normativa specifica in ambito estetico e presentazione di casi pratici 
  • Domande
  • Test finale di verifica dell’apprendimento
  • Questionario di gradimento del corso (Customer Satisfaction)
  • Chiusura corso e considerazioni finali sugli obiettivi raggiunti

Verifica finale dell'apprendimento

E' prevista la verifica finale dell'apprendimento.

Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.

Docente del corso

  • BOGI ANDREA
  • STACCHINI NICOLA

 

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it