Coordinamento delle emergenze: principi, tecniche e gestione della sicurezza ai sensi DM 03/08/2015

Il corso fornisce gli strumenti per gestire situazioni d’emergenza aziendali.
DURATA: 8 ore

Scegli edizione:

8 luglio 2024 Videoconferenza
21 novembre 2024 Videoconferenza

Informazioni corso:

Destinatari

ASPP/RSPP, Coordinatore per l’emergenza e Sostituto-Addetti al blocco erogazione gas e corrente- Addetti al primo soccorso ed evacuazione- Addetti antincendio- Addetti a compiti speciali.

Obiettivi didattici

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di gestire situazioni d’emergenza aziendali.

Analisi fabbisogno formativo

Un’adeguata gestione di un'emergenza, è importante per prevenire o ridurre la gravità degli incidenti e dei danni alla salute dei lavoratori.

Il comportamento in situazioni di emergenza si basa sulla formazione adeguata e pianificata, con interventi efficaci per garantire reazioni appropriate.

 

Contenuto del corso

  • Quadro normativo vigente in materia di gestione dell’emergenza
  • Il piano d’emergenza: contenuto legislativo e struttura organizzativa
  • Compiti e responsabilità degli addetti all’emergenza
  • Procedure comportamentali nelle situazioni d’emergenza naturali e antropiche
  • L’organizzazione aziendale per far fronte alle situazioni d’emergenza ipotizzabili
  • Simulazione di scenari incidentali identificati
  • Verifica di ruoli, compiti e attività
  • Coinvolgimento e collaborazione RLS
  • Verifiche in campo
  • Questionari dedicati (esempi) - Follow-up / Piani di miglioramento
  • Applicazione pratica delle procedure d’emergenza e di esodo previste nel piano d’emergenza
  • Gestione della sicurezza nell’attività in esercizio e in Emergenza ai sensi DM 03/08/2015 “approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell’art. 15 del D.lgs 139/06.
  • Cos’è un piano di emergenza per l’azienda e per le amministrazioni pubbliche – piani di protezione civile
  • L’emergenza e le persone
  • Il ciclo del disastro
  • Valutazione avanzata del rischio
  • Il ciclo della ripresa
  • Obiettivi di un piano di emergenza e sue caratteristiche
  • Scenari nel ciclo del disastro
  • Costruzione di scenari
  • Chi è il coordinatore di emergenza?

Verifica finale dell'apprendimento

E’ prevista la verifica dell’apprendimento finale, mediante questionario a risposte chiuse che sarà distribuito a conclusione del corso.

Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc

Docente del corso

Ing. Daniele Massobrio, Consulente in sicurezza ambiente e igiene del Lavoro, opera nel campo della sicurezza e igiene del lavoro da un decennio.

Dott. Alessandro Angerer, Coordinatore campi Protezione Civile Ha conseguito il Master in Coordinamento delle attività di Protezione Civile ed è stato vice responsabile dell’allestimento del campo di San Demetrio né Vestini durante l’emergenza in “Abruzzo”, oltre ad aver coordinato le attività di quattro campi.

 

Attestati

Gli attestati nominali validi per l’aggiornamento degli RSPP e degli ASPP saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del Corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it