Corso di Alta Formazione in Behavior-Based Safety (B-BS)

La BBS è oggi adottata in Italia da un numero crescente di imprese, soprattutto di grandi e medie dimensioni, e promossa da associazioni industriali, facoltà di ingegneria, enti e istituzioni per la sicurezza.
DURATA: 80 ore
BBS 80 ore
Al momento non sono programmate edizioni per questo corso. Richiedi informazioni per restare aggiornato sulla pubblicazione di edizioni future.

Informazioni corso:

Crediti formativi

80 ore valide quale agg.to ASPP/RSPP

80 ore valide per il percorso formativo HSE area tecnica in materia di sicurezza

Valido per l’accesso al Repertorio Italiano degli Esperti Qualificati in BBS

Destinatari

• Datori di Lavoro, Responsabili di HR e HSE, RSPP e Safety Manager interessati a tradurre le disposizioni contenute nel D. Lgs. 81/08 in strategie operative e a imparare le tecniche per gestire i comportamenti dei propri collaboratori
• Consulenti ed esperti di sicurezza
• Imprenditori, Direttori e Dirigenti di stabilimenti industriali, cantieri e grandi opere
• Ingegneri, Architetti, Psicologi e Medici del Lavoro
• Docenti e Studenti di Ingegneria, Psicologia e facoltà inerenti

Obiettivi didattici

• Fornire una chiara conoscenza teorica dei meccanismi che governano il comportamento umano in ambito organizzativo
• Acquisire i metodi, le tecniche e gli strumenti per misurare, prevedere e costruire i comportamenti di sicurezza
• Sviluppare competenze per la costruzione di una cultura e di valori condivisi di sicurezza
• Mostrare come sia possibile integrare i principi base del protocollo ai principali e più diffusi sistemi di gestione, con particolare riferimento a quelli applicabili alla salute e sicurezza sul lavoro (SGSL)

Analisi fabbisogno formativo

Behavior-Based Safety (BBS) è il protocollo scientifico di riferimento per ridurre gli infortuni sul lavoro. Applicata in tutto il mondo, consente di prevedere e controllare i comportamenti a rischio, che sono alla base della stragrande maggioranza di incidenti e malattie professionali (più dell’80%).
La BBS è oggi adottata in Italia da un numero crescente di imprese, soprattutto di grandi e medie dimensioni, e promossa da associazioni industriali, facoltà di ingegneria, enti e istituzioni per la sicurezza.
Il metodo deve il suo successo all’entità dei risultati che consente di ottenere in termini di riduzione degli infortuni (Sulzer-Azaroff & Austin, 2000; Grindle, Dickinson & Boettcher, 2000; Geller, 2001; McSween, 2004), al fatto di basarsi su schemi di rinforzo positivo e non sanzionatori per i lavoratori, all’assenza di burocrazia e adempimenti formali e infine all’adesione volontaria dei lavoratori sotto la supervisione di HSE manager e RSPP, veri gestori del processo.
Elemento non ultimo che ha contribuito allo sviluppo in Italia della sicurezza comportamentale è il suo Ritorno sull’In-vestimento (ROI) in termini economici, che si attesta sui 400.000 € ogni 200.000 di ore lavorate (Cooper, 2007).
La misurazione prima-dopo delle performance di sicurezza, caratteristica del metodo, consente una valutazione oggettiva della bontà del processo giorno per giorno.

Contenuto del corso

Modulo 1 – 3 giornate (17 e 19 aprile, 9 maggio)

– Introduzione alla Behavior-Based Safety

– Concetti di base per la comprensione e lo sviluppo dei comportamenti di sicurezza (Behavior Analysis e Behavior Management)

Modulo 2 – 5 giornate (10, 23 e 24 maggio, 6 e 7 giugno)

– La cultura e i valori di prevenzione della sicurezza

– Il protocollo di Behavior-Based Safety (BBS)

– La formazione rivolta agli osservatori e ai safety leaders

– L’integrazione della B-BS con i Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSL)

Modulo 3 – 2 giornate (20 e 21 giugno)

– La tecnica di conduzione della riunione periodica di sicurezza

– La comunicazione persuasiva: tecniche per ottenere la leadership

 

La prova di apprendimento finale per accedere al Registro degli Esperti qualificati in BBS si terrà in modalità online il giorno 28 giugno 2024, dalle 9:00 alle 12:30.

Verifica finale dell'apprendimento

Per l’ammissione alla verifica finale è necessario aver frequentato almeno il 90% delle ore di lezione totali.

Metodologie didattiche

Il corso prevede lezioni frontali, analisi di casi, esercitazioni sull’elaborazione e l’utilizzo delle checklist e rôle playing per l’acquisizione di specifiche abilità (ad esempio la stesura di una checklist, la conduzione delle riunioni di sicurezza, ecc.). Tutti i partecipanti riceveranno schemi operativi e checklist di esempio

 

Docente del corso

Il direttore scientifico del corso BBS è il prof. Fabio Tosolin.
I docenti - Maria Gatti, Carla Lasagna Del Val, Guglielmo Monnecchi - tutti esperti di Behavior Analysis e Behavioral Safety sono tra i più qualificati esperti europei nel campo della BBS, docenti e ricercatori alla facoltà dei processi industriali del Politecnico di Milano o consulenti specializzati nella gestione dei comportamenti nelle imprese.

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Il testo di riferimento per il corso è Performance Management: costruire comportamenti e determinare il successo d’impresa”.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it