Corso per addetti alle verifiche periodiche di funi e catene degli apparecchi di sollevamento

Vengono fornite conoscenze tecniche e legislative necessarie per attuare in modo efficace l’obbligo di verifica delle funi e catene degli apparecchi di sollevamento.
DURATA: 8 ore

Scegli edizione:

30 ottobre 2024 Videoconferenza
6 dicembre 2024 Videoconferenza

Informazioni corso:

Destinatari

Formazione specifica per addetti al controllo, nel rispetto di quanto sancito dal D.lgs. n 81 del 2008 sia all’art. 71, di funi metalliche, catene metalliche e fasce in tessuto impiegate negli apparecchi di sollevamento (gru mobili, gru a ponte, carrelli elevatori, paranchi, etc.) .

Obiettivi didattici

Per conseguire la “Qualifica di Addetti al Controllo delle Funi e delle Catene” di sollevamento verticale e per garantire l’efficienza delle attrezzature di sollevamento, vengono fornite conoscenze tecniche e legislative necessarie per attuare in modo efficace l’obbligo di verifica delle funi e catene degli apparecchi di sollevamento.

Analisi fabbisogno formativo

Conseguimento della “Qualifica di Addetti al Controllo delle Funi e delle Catene” figura addetta all’efficienza delle attrezzature, vengono fornite conoscenze tecniche e legislative necessarie per attuare in modo efficace l’obbligo di verifica delle funi e catene degli apparecchi di sollevamento

Contenuto del corso

  • ­ La normativa di riferimento (leggi - norma tecnica – linee guida – buona n prassi):

- D.lgs 81/08 (art. 16 comma z / art. 64 comma c / art. 69 comma a b / art. 70 / art. 71 / allegato VI) 3.1.2 Le funi e le catene debbono essere sottoposte a controlli trimestrali in mancanza di specifica indicazione da parte del fabbricante.

  • UNI ISO 4306 definizione “ Un apparecchio a funzionamento discontinuo destinato a sollevare e manovrare nello spazio carichi sospesi mediante gancio o altri organi di presa"
  • UNI ISO 9927- aspetti generali delle ispezioni sugli apparecchi di sollevamento UNI ISO 9927, «Apparecchi di sollevamento - Ispezioni - Generalità »
  • tipologia dei controlli e delle verifiche previsti dal d.lgs. n. 81/2008 relativi agli apparecchi di sollevamento: Tipologia di controllo/verifica – Soggetto – incaricato -
  • Modalità operative di attuazione dell’obbligo di verifica e sua registrazione
  • Modulistica per la registrazione delle verifiche obbligatorie
  • La verifica delle funi o delle catene viene eseguita secondo le seguenti modalità:

- pulizia di fune o catena, almeno nei tratti di maggiore usura;

- controllo visivo per individuare fili rotti, cricche;

- controllo di eventuale eccessiva usura con riduzione del diametro;

- controllo di eventuali danneggiamenti meccanici della fune

  • controlli periodici di tutte le altre parti e componenti degli apparecchi di sollevamento che possono comportare rischi di incidenti, quali:

- fissaggio delle funi;

- condizioni del cavo di comando della pulsantiera;

- limitatori di carico e movimento;

- dispositivi di fine corsa.

- richiami teorici

  • Cenni sulle EN 1492, 818, 1240, 4309, 1492, 23814
  • prove pratiche

Verifica finale dell'apprendimento

E' prevista la verifica finale dell'apprendimento

Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.

Docente del corso

Dott. Claudio Bianchini

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it