Direttiva al nuovo Regolamento Macchine (UE) 2023/1230

Il webinar è utile per inquadrare le novità introdotte dal nuovo Regolamento relativo alle Macchine (UE) 2023/1230
DURATA: 1 ore

Scegli edizione:

15 marzo 2024 Videoconferenza

Informazioni corso:

Destinatari

Il corso è rivolto a ASPP/RSPP, Dirigenti, Preposti, Formatori, Coordinatori di cantiere, Datori di lavoro, Ingegneri, Architetti, Geometri, Periti Industriali e a tutte le figure lavorative che si occupano di Qualità Ambiente e Sicurezza

Obiettivi didattici

le novità del nuovo Regolamento relativo alle Macchine (UE) 2023/1230 rispetto alla precedente 2006/42/CE, Direttiva Macchine; il significato della marcatura CE, ruoli e responsabilità degli operatori economici e delle persone della catena di fornitura (dal fabbricante all’utilizzatore); gli obblighi conseguenti all’acquisto e all’utilizzo di macchine e attrezzature di lavoro;

Analisi fabbisogno formativo

Il webinar è utile per inquadrare le novità introdotte dal nuovo Regolamento relativo alle Macchine (UE) 2023/1230, gli aspetti giuridico-normativi e le responsabilità dei soggetti coinvolti in un sistema SSL (Salute e Sicurezza sul Lavoro), in funzione dei rispettivi ruoli.

Contenuto del corso

  • Evoluzione della legislazione sulle Macchine, nuovo Regolamento Macchine (UE) 2023/1230, scopo e ambito di applicazione, struttura
  • Struttura Regolamento Macchine, documentazione tecnica, procedure di valutazione di conformità / Valutazione dei rischi e RES
  • Regolamento Macchine (UE) 1230/2023, D. Lgs. 81/08 e Sistemi di Gestione IntegratiDomande
  • Test finale di verifica dell’apprendimento
  • Questionario di gradimento del webinar (Customer Satisfaction)

Verifica finale dell'apprendimento

E' prevista la verifica finale dell'apprendimento

Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.

Docente del corso

CALVERI PAOLO  - Attualmente Libero professionista, Consulente per gli ambiti: Import e Marcatura CE, Conformità Prodotti, Ispezioni di Prodotto e Sistemi, Qualità, Sicurezza e Ambiente, Qualifica Fornitori e Project Management. Inoltre, Lead Auditor per lo Schema di Certificazione dei Sistemi di Gestione della Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001. Precedenti esperienze: Ambito Certificazione: assistenza per l’import di prodotti in UE, redazione Fascicolo Tecnico e allestimento ispezioni di sistema e di prodotto all’estero. Ambito automotive, progettazione e sperimentazione veicolo, interazione fornitori per miglioramento prodotto/riduzione costi. Ambito project managment: impostazione e conduzione progetti di reingegnerizazione del software di una fabbrica e progetto in merito a sicurezza, comunicazione e flussi aziendali. Ambito tecnico/gestionale: responsabilità di produzione e di laboratori di prova, implementazione di un nuovo reparto produttivo, gestione macchine e risorse.

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it