Elementi di pratica per RSPP – Radiazioni ottiche artificiali e campi elettromagnetici

ll corso è impostato per aiutare gli RSPP a capire come affrontare nella propria azienda il rischio radiazioni ottiche artificiali e campi elettromagnetici.
DURATA: 8 ore
ROA e CEM

Scegli edizione:

3 giugno 2024 Videoconferenza
17 ottobre 2024 Videoconferenza

Informazioni corso:

Destinatari

RSPP, ASPP, Liberi professionisti.

Obiettivi didattici

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado, per ciascuno dei rischi presentati, di:

  • Descrivere i principi importanti attinenti al tipo di rischio
  • Effettuare o ottenere una valutazione corretta del rischio per la gestione del DVR
  • Gestire il rischio all’interno della propria società
  • Effettuare una formazione ed informazione efficace all’interno dell’azienda
  • Consultare in maniera efficace professionisti esterni per richiedere preventivi mirati di collaborazione
  • Sapersi muoversi nel mercato delle consulenze tecniche e specifiche
  • Ottenere un risparmio economico nella valutazione dei rischi

Analisi fabbisogno formativo

ll corso è impostato per aiutare gli RSPP a capire come affrontare nella propria azienda il rischio radiazioni ottiche artificiali e campi elettromagnetici.

L’obiettivo è quello di chiarire all’RSPP come si prende atto della presenza o meno di questi rischi in azienda, comprenderne l’entità, se sia necessario o meno contattare un consulente esterno per condurre degli accertamenti e come leggere gli esiti di questi ultimi.

Sono illustrati aspetti tecnici, sanitari e legislativi anche con ricorso a casi di studio, con lo scopo di puntualizzare quale debba essere la corretta attuazione dei metodi e delle prescrizioni di legge.

Il corso prevede anche elementi di pratica delle misurazioni ma è primariamente indirizzato agli RSPP e questi aspetti non sono pertanto trattati approfonditamente.

Contenuto del corso

Campi elettromagnetici:

  • Aspetti fisici dei campi elettromagnetici
  • Principali sorgenti ambientali e occupazionali
  • Sorgenti occupazionali “giustificabili”
  • Quadro normativo, con specifico focus su:
    • personale qualificato
    • comprendere i Valori Limite di Esposizione
    • soggetti particolarmente sensibili al rischio
  • La valutazione del rischio step by step
  • Discussione comune di casi di studio derivanti da accertamenti reali

Radiazioni ottiche artificiali:

  • Aspetti fisici delle radiazioni ottiche artificiali
  • Principali sorgenti occupazionali
  • Quadro normativo, con specifico focus su:
    • personale qualificato
    • comprendere i Valori Limite di Esposizione
    • soggetti particolarmente sensibili al rischio
  • La valutazione del rischio step by step
  • La corretta selezione dei DPI oculari
  • Introduzione alla sicurezza LASER
  • Discussione comune di casi di studio derivanti da accertamenti reali

Verifica finale dell'apprendimento

E' prevista la verifica finale dell'apprendimento.

Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.

Docente del corso

Alessandro Merlino: Dottore in fisica e dal 1999 si occupa di igiene industriale con specifico riferimento agli accertamenti tecnici di igiene industriale relativi agli agenti fisici (Titolo VIII del D.Lgs 81/08), alle sostanze nocive (Titolo IX) ed alle verifiche dei requisiti ambientali indoor (allegati IV e XXXIV). É consulente degli RSPP di numerose aziende ed enti del settore secondario e terziario, compresa la sanità e la ricerca. E’ inoltre attivo nella formazione.

Gianluca Gambino: Laureato in Fisica presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, si occupa di consulenza in materia di igiene industriale da agenti fisici e di requisiti ambientali indoor (D. Lgs. 81/08, Titolo VIII) in diverse realtà produttive, sanitarie e di ricerca. Specializzato nell'accertamento tecnico del rischio da esposizione a Campi Elettromagnetici, Radiazioni Ottiche Artificiali, Stress Termico, Rumore e Vibrazioni. Con riferimento alla verifica dei requisiti ambientali indoor, si occupa di comfort microclimatico, qualità dell'aria e illuminamento. Ha esperienza nel settore della valutazione di Impatto Magnetico Ambientale (DM 8/7/2003).

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it