Esposizione a UV in ambito estetico per operatori e clienti

Gli apparati ad uso estetico sono in continua evoluzione e sia gli utilizzatori che le figure coinvolte nella valutazione del rischio non sempre hanno le conoscenze necessarie alla corretta gestione
DURATA: 4 ore

Scegli edizione:

12 giugno 2024 Videoconferenza

Informazioni corso:

Destinatari

Il corso è rivolto a ASPP/RSPP, Dirigenti, Preposti, Formatori, Coordinatori di cantiere, Datori di lavoro, Ingegneri, Architetti, Geometri, Periti Industriali e a tutte le figure lavorative che sii occupano di Qualità Ambiente e Sicurezza

Obiettivi didattici

Obiettivo del corso è fornire un aggiornamento tecnico e normativo sugli apparati UV ad uso estetico più diffusi e sulle criticità legate al loro utilizzo in relazione all’esposizione degli operatori, dei clienti a radiazioni ultraviolette e a fornire utili indicazioni per la gestione sicure di tali apparecchiature.

Analisi fabbisogno formativo

Gli apparati ad uso estetico sono in continua evoluzione e sia gli utilizzatori che le figure coinvolte nella valutazione del rischio non sempre hanno le conoscenze necessarie alla corretta gestione.

Inoltre la normativa di settore non è del tutto adeguata a tale rapida evoluzione degli apparati e non riesce a colmare le lacune connesse alla loro immissione sul mercato e conseguente utilizzo. Infine le radiazioni ultraviolette sono potenzailmente pericolose se non gestite in modo adeguato e sicuro.

Contenuto del corso

CREVENA: Presentazione del tutor ed indicazioni sull’attività della giornata di lavoro

•          BIAZZI: presentazione del corso con gli obiettivi da raggiungere

•          BIAZZI: normativa per la tutela dei lavoratori e dei clienti (1h)

  • DI LIBERTO: Tipologie di sorgenti UV in estetica -  caratteristiche tecniche e  spettri di emissione
  • DI LIBERTO: normativa tecnica  e aspetti metrologici
  • DI LIBERTO: livelli di esposizione di operatori e clienti e gestione operativa della sicurezza
  • Domande
  • Test finale di verifica dell’apprendimento
  • Questionario di gradimento del corso (Customer Satisfaction)
  • Chiusura corso e considerazioni finali sugli obiettivi raggiunti

Verifica finale dell'apprendimento

E' prevista la verifica finale dell'apprendimento

Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.

Docente del corso

BIAZZI LUISAfisico esperto CEM, ROA, LASER, Radiazioni ionizzanti-Università di Pavia, 

DILIBERTO RICCARDO Fisico, Direttore Fisica sanitaria. Fond. IRCCS S. Matteo, Pavia

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it