Piani di qualità ISO 10005: corso pratico interattivo

Al termine del corso si acquisirà la capacità di sviluppare piani di qualità efficaci e conformi allo standard ISO 10005
DURATA: 8 ore

Scegli edizione:

17 settembre 2024 Aula - Sesto San Giovanni (MI)

Informazioni corso:

Destinatari

Il corso è rivolto a RSPP/ASPP, CSP/CSE, manager e responsabili della qualità, professionisti della qualità, responsabili dei progetti, consulenti e auditor, studenti e laureati, dipendenti di settori regolamentati, imprenditori e proprietari di piccole imprese

Obiettivi didattici

Al termine del corso, ci si attende che i partecipanti abbiano acquisito la capacità di sviluppare piani di qualità efficaci e conformi allo standard ISO 10005. Grazie a un approccio interattivo e pratico, avranno avuto l'opportunità di applicare direttamente i concetti appresi attraverso una serie di esercitazioni strutturate. In particolare, avranno migliorato la loro capacità di risolvere le incertezze e le confusioni riguardanti i contenuti dei piani di qualità, grazie a chiarezza e linee guida pratiche fornite durante il corso. Collaborazione e discussione saranno stati incoraggiati, creando un ambiente di apprendimento stimolante e interattivo.

Analisi fabbisogno formativo

Ecco un elenco sintetico dei fabbisogni formativi soddisfatti da questo corso:

  1. Capacità di sviluppare piani di qualità: guida i partecipanti nel processo di creazione di piani di qualità efficaci e conformi agli standard internazionali.
  2. Applicazione pratica: offre esercitazioni strutturate che consentono ai partecipanti di mettere in pratica i concetti appresi, migliorando la loro capacità di creare e gestire piani di qualità.
  3. Risoluzione delle incertezze: affronta le incertezze e le confusioni riguardanti i contenuti dei piani di qualità, fornendo chiarezza e linee guida pratiche per la loro compilazione.
  4. Conoscenza approfondita della norma ISO 10005: fornisce una comprensione dettagliata degli standard e dei requisiti specifici per la pianificazione della qualità.
  5. Miglioramento della competenza professionale: aiuta i partecipanti a sviluppare competenze pratiche e conoscenze specifiche che possono essere applicate direttamente nel loro contesto lavorativo, migliorando così la loro efficacia e credibilità professionale.

Contenuto del corso

  1. Presentazione del tutor ed indicazioni sull’attività della giornata di lavoro
  2. Presentazione del corso da parte del docente con gli obiettivi da raggiungere
  3. Fondamenti della pianificazione della qualità:
    1. Introduzione ai concetti fondamentali della pianificazione della qualità.
    2. Esplorazione dei processi di sviluppo dei piani di qualità.
    3. Esercitazioni pratiche: analisi dei rischi e delle opportunità come primo passo nella pianificazione della qualità.
  4. Analisi delle specifiche e valutazione dei rischi:
  1. Approfondimento sull'analisi delle specifiche e la sua importanza nella pianificazione della qualità.
  2. Utilizzo della valutazione dei rischi come strumento per pianificare i controlli e mitigare le potenziali problematiche.
  3. Esercitazioni pratiche: identificazione dei rischi specifici legati alle specifiche del progetto e sviluppo di strategie di gestione.
  1. Redazione di documenti chiave per la qualità:
  1. Creazione di una procedura di produzione per garantire coerenza e conformità agli standard di qualità.
  2. Elaborazione di un piano di qualità dettagliato, integrando le migliori pratiche e i requisiti specifici del progetto.
  3. Esercitazioni pratiche: redazione di una procedura di produzione e di un piano di qualità, con focus sull'organizzazione e sulla chiarezza.
  1. Inspection and test plan (itp) e analisi dei risultati:
  1. Definizione e sviluppo di un Inspection and Test Plan (ITP) per garantire la conformità agli standard di qualità durante il processo di produzione.
  2. Analisi di Non Conformità (NC), KPI (Key Performance Indicators) e obiettivi per valutare l'efficacia del piano di qualità.
  3. Utilizzo dell'indagine RCA (Root Cause Analysis) per identificare le cause radici delle non conformità e promuovere il miglioramento continuo.
  4. Esercitazioni pratiche: redazione di un ITP, analisi delle non conformità e sviluppo di azioni correttive attraverso l'indagine RCA.

Verifica finale dell'apprendimento

E' prevista la verifica finale dell'apprendimento

Metodologie didattiche

Nel corso, la modalità didattica si basa su un approccio interattivo e partecipativo, coinvolgendo i partecipanti attraverso discussioni guidate, esercitazioni pratiche e analisi di casi studio. Gli studenti avranno l'opportunità di applicare direttamente le tecniche apprese su scenari reali, facilitando un apprendimento esperienziale e la comprensione profonda dei concetti trattati. L'obiettivo è fornire un ambiente di apprendimento stimolante e collaborativo, dove i partecipanti possono sviluppare competenze pratiche e strategie efficaci per affrontare le sfide legate ai piani di qualità.

Docente del corso

Antonio Pedna è un architetto con una vasta esperienza internazionale in progetti infrastrutturali di grandi dimensioni. Con oltre vent'anni nel settore, ha guidato iniziative di progettazione, esecuzione e gestione in tutto il mondo, concentrando gli ultimi dieci anni su collaborazioni in Africa, Medio Oriente ed Est Europeo. In qualità di consulente QHSSE e di sostenibilità, Antonio offre servizi di sviluppo e implementazione di politiche, valutazioni del rischio, formazione dei dipendenti e supporto normativo, con competenze approfondite nelle normative ISO e nei sistemi di gestione qualità, sicurezza e ambiente.

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it