Rischi psicosociali: prevenire e gestire la conflittualità

Gli ambienti di lavoro devono garantire la salute e la tutela dai rischi psicosociali. La difficoltà nel riconoscere i prodromi del conflitto conduce o alla necessità di gestire dissapori, posizioni differenti che, quando trascurate, si tramutano in conflitti conclamati.
DURATA: 8 ore
Fattori psicosociali prevenzione e gestione dei conflitti

Scegli edizione:

20 novembre 2024 Videoconferenza

Informazioni corso:

Destinatari

Il corso è rivolto a Dirigenti, figure di responsabilità e gestione di personale, HSE manager.

Obiettivi didattici

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:

  • Individuare le caratteristiche del conflitto
  • Individuare rischi organizzativi di conflittualità in ottica preventiva
  • Comprendere le basi della conflittualità personale nei luoghi di lavoro
  • Individuare posizioni e bisogni sottesi al conflitto
  • Valutare modalità e tecniche di risoluzione del conflitto

Analisi fabbisogno formativo

Gli ambienti di lavoro devono garantire la salute e la tutela dai rischi psicosociali. Non è sempre facile prevenire situazioni di rischio di conflitto in tutti gli ambienti lavorativi. Qualunque sia la motivazione che ha portato al conflitto è fondamentale la modalità con la quale si gestisce la situazione conducendo ad una soluzione definitiva, non provvisoria, fonte di possibili nuove occasioni di attrito. La difficoltà nel riconoscere i prodromi del conflitto conduce o alla necessità di gestire dissapori, posizioni differenti che, quando trascurate, si tramutano in conflitti conclamati.

Il corso è volto a identificare le carrateristiche del conflitto, individuare le insidie organizzative che predispongono al conflitto futuro, quali elementi di rischio sono introdotti  inconsapevolmente per poterlo prevenire. Si approfondiranno le caratteristiche dei conflitti conclamati e silenti, ma già presenti, e gli elementi di mediazione del conflitto utili a dirimerlo per evitare il suo degenerare in forme collettive.

Contenuto del corso

  • Presentazione del tutor ed indicazioni sull’attività della giornata di lavoro
  • Presentazione del corso da parte del docente con gli obiettivi da raggiungere
  • Struttura organizzativa sulla carta: organigrammi e conflittualità
  • Ruoli, posizioni, compiti lavorativi tra collaborazione e conflittualità
  • Processi, procedure e schemi: valutare opportunità di efficienza e rischi di conflittualità
  • Individuare la radice del conflitto
  • Individuare posizioni del conflitto e reali bisogni sottesi alla posizione
  • Conflitto: tra emozione e ragione per intervenire e risolvere acredini
  • Domande
  • Test finale di verifica dell’apprendimento
  • Questionario di gradimento del corso (Customer Satisfaction)
  • Chiusura corso e considerazioni finali sugli obiettivi raggiunti

Verifica finale dell'apprendimento

E' prevista la verifica finale dell'apprendimento

Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.

Docente del corso

CLAUDIA FABRIS esperta in rischi psicosociali, gestione del personale, performance management e change management, prevenzione della conflittualità nei luoghi di lavoro, stress lavoro correlato e rischi psicosociali del settore trasporti. E’ HR business manager, Rspp, consulente per il Tribunale e perito di parte, formatore e coach per l’Alta Direzione e funzioni di comando per il migliore orientamento agli obiettivi del personale.

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it