Selezione appaltatori, normative lavorative, e gestione dei dati sensibili

Il focus principale di questo corso è la comprensione e l'applicazione delle normative concernenti l'affidamento dei contratti d'appalto e le pratiche connesse alla gestione dei dati sensibili.
DURATA: 4 ore

Scegli edizione:

17 maggio 2024 Videoconferenza

Informazioni corso:

Destinatari

RSPP, ASPP e RLS, dirigenti e preposti che si occupano della selezione e della gestione di appalti all’interno dei processi aziendali.

Obiettivi didattici

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:

  1. Valutare l'idoneità tecnico-professionale degli appaltatori in conformità alle normative vigenti.
  2. Gestire in modo efficace i dati sensibili nei contesti lavorativi, garantendo la conformità al GDPR e alle normative sulla protezione dei dati.
  3. Migliorare la reputazione aziendale implementando pratiche ottimali nella selezione degli appaltatori e nella gestione del rischio.
  4. Ottimizzare i processi di gestione documentale utilizzando strumenti e software appropriati, assicurando la conformità normativa e la sicurezza dei dati sensibili.

Analisi fabbisogno formativo

Il focus principale di questo corso è la comprensione e l'applicazione delle normative concernenti l'affidamento dei contratti d'appalto e le pratiche connesse alla gestione dei dati sensibili.

Ecco alcuni motivi per frequentare questo corso:

  1. Acquisire competenze nella valutazione dell'idoneità tecnico-professionale degli appaltatori e nella gestione del rischio associato.
  2. Approfondire la conoscenza delle disposizioni legislative e degli obblighi dei committenti nei contratti d'appalto.
  3. Apprendere le procedure di valutazione e selezione degli appaltatori in conformità con le normative vigenti.
  4. Comprendere il ruolo della reputazione aziendale e dell'efficienza operativa nella gestione dei contratti d'appalto.
  5. Comprendere le normative sulla protezione dei dati personali e le normative lavorative relative alla gestione dei dati sensibili.
  6. Apprendere le responsabilità legali dei datori di lavoro e dei dirigenti aziendali in merito al trattamento dei dati sensibili e alla selezione degli appaltatori.
  7. Conoscere le modalità di ottimizzazione della gestione documentale per garantire la conformità normativa e la sicurezza dei dati.
  8. Imparare a utilizzare strumenti e software per la gestione documentale e l'ottimizzazione delle pratiche aziendali.

Contenuto del corso

  • Presentazione del tutor ed indicazioni sull’attività della giornata di lavoro
  • Appello dei presenti
  • Presentazione del corso da parte del docente con gli obiettivi da raggiungere
  • Fondamenti delle normative sulla protezione dei dati personali e delle normative lavorative.   
    Questo modulo esplorerà il decreto legislativo 81 del 2008 e i suoi requisiti in materia di salute e sicurezza sul lavoro, oltre alla responsabilità legale dei datori di lavoro e alle normative lavorative relative alla selezione degli appaltatori.
  • Valutazione dell'idoneità tecnico-professionale, gestione del rischio, e ottimizzazione della gestione documentale.
    Esamineremo le diverse modalità di valutazione dell'idoneità tecnico-professionale degli appaltatori, comprese le procedure provvisorie e l'importanza dell'autocertificazione e della documentazione richiesta. Discuteremo anche le criticità che possono emergere durante la valutazione degli appaltatori e l'uso di strumenti e software per ottimizzare la gestione documentale e garantire la conformità normativa.
  • Gestione del rischio, reputazione aziendale, e responsabilità finanziaria.             
    Questo modulo si concentrerà sull'importanza della gestione del rischio e della reputazione aziendale nelle attività di appalto. Esamineremo l'efficienza operativa e la conformità normativa, il ruolo dell'allegato xvii del decreto legislativo 81/2008 e le implicazioni finanziarie legate ai contratti d'appalto, inclusa la retrocessione e il monitoraggio della regolarità contributiva.
  • Gestione dei dati sensibili, certificati di idoneità alla mansione, e selezione appaltatori.   
    Esploreremo il concetto di dati sensibili e le implicazioni del gdpr nel trattamento di tali dati. Discuteremo anche i certificati di idoneità alla mansione e le loro implicazioni legali e di privacy, oltre a esaminare le modalità di valutazione dell'idoneità tecnico-professionale degli appaltatori, ponendo particolare enfasi sulla selezione accurata e responsabile degli stessi.
  • Ottimizzazione della gestione documentale e utilizzo di strumenti tecnologici.   
    Questo modulo si concentrerà sull'ottimizzazione della gestione documentale attraverso l'utilizzo di strumenti tecnologici. Esamineremo le limitazioni dei fogli di calcolo e discuteremo l'importanza di adottare strumenti e software dedicati alla gestione documentale. Analizzeremo anche le funzionalità fondamentali di tali software e come possano contribuire a una gestione documentale efficiente e conforme alle normative vigenti.
  • Compilazione dei questionari (Customer Satisfation) on line
  • Chiusura Corso e considerazioni finali sugli obiettivi raggiunti

Verifica finale dell'apprendimento

E' prevista la verifica finale dell'apprendimento

Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.

Docente del corso

Antonio Pedna, un professionista con oltre vent'anni di esperienza nel settore delle costruzioni e delle infrastrutture su scala internazionale, si distingue per la sua competenza e leadership. Laureato in architettura e ingegneria edile, è iscritto all'Ordine degli Architetti di Milano e membro di diverse associazioni professionali, tra cui IOSH, IEMA, ICW e AIAS. Ha lavorato come RSPP e coordinatore in fase di progettazione ed esecuzione per grandi imprese nel settore delle costruzioni, gestendo progetti infrastrutturali del valore di circa 10 miliardi di euro e contribuendo significativamente allo sviluppo e alla realizzazione di importanti iniziative nel settore, con particolare focus su progetti in Italia, Africa, Medio Oriente ed Est Europeo.

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it