Valutazione rischio incendio delle batterie agli ioni di litio

Le batterie si stanno diffondendo sempre di più, ma le batterie sono tutte uguali? Presentano tutte lo stesso rischio di incendio?
DURATA: 4 ore
batterie al litio

Scegli edizione:

6 novembre 2024 Videoconferenza

Informazioni corso:

Destinatari

RSPP/ASPP, datori di lavoro di attività che dispongono di batterie agli ioni di litio, dirigenti, preposti, RLS, professionisti antincendio.

Obiettivi didattici

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:

  • Avere un quadro generale del complesso mondo delle batterie, in particolare per quanto riguarda la sicurezza antincendio;
  • Individuare i possibili profili di rischio incendio legati alle batterie di vario tipo;
  • Distinguere i profili di rischio degli Energy Storage Systems, delle batterie di deposito e delle batterie in uso;
  • Procedere ad una valutazione del rischio di una installazione specifica;
  • Individuare le principali misure di prevenzione e protezione da adottare in caso di presenza di batterie.

Analisi fabbisogno formativo

Le batterie si stanno diffondendo sempre di più, ma le batterie sono tutte uguali? Presentano tutte lo stesso rischio di incendio?

Batterie diverse e usi diversi delle batterie comportano un diverso profilo di rischio, che ai sensi del D.Lgs. 81/2008 è necessario saper valutare nelle sue specificità.

L'emanazione della Circolare M.I. 5555 del 15 novembre 2018 in merito alla sicurezza antincendio delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici copre uno degli aspetti dell’argomento, ma molti altri restano da valutare.

Durante il corso verranno anche illustrate le informazioni che i principali organismi di normazione e di studio nazionali ed internazionali hanno reso disponibili in questi ultimi anni.

Contenuto del corso

  • Cenni alle batterie di tipi diversi.
  • Principi base di funzionamento di una batteria agli ioni di litio.
  • Profili di rischio incendio connessi alle batterie agli ioni di litio.
  • Infiammabilità dell’elettrolita.
  • Pericolo di elettrocuzione.
  • Thermal runaway.
  • Tossicità dei fumi di combustione.
  • Cenni alle linea guida M.I. (nota 5555 del 15 novembre 2018) in merito alla sicurezza antincendio delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici.
  • Prime conclusioni provvisorie in materia di sostanze estinguenti da utilizzare in caso di incendio di batterie.

Verifica finale dell'apprendimento

E' prevista la verifica finale dell'apprendimento.

Metodologie didattiche

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: Lezione esemplificativa ed interattiva, Discussione di casi, Lavori di gruppo, Esercitazioni, Filmati, ecc.

Docente del corso

Guido Zaccarelli, professionista antincendio iscritto agli elenchi del Ministero dell’Interno di cui al D.Lgs. 139/2006. È co-fondatore e Presidente vicario dell’APC Prevenzione incendi, membro del Consiglio Direttivo di Appi (Associazione dei Professionisti di Prevenzione incendi), Associate Expert al Fire-IN Project H2020 dell’Unione Europea, rappresentante dell’Italia presso la CFPA-E (Confederations of Fire Protection Associations – Europe), Amministratore Unico di S.T.Z. – Studio Tecnico Zaccarelli S.r.l., socio fondatore del Consorzio FSE Italia, volto alla promozione della Fire Safety Engineering in Italia.

Ha partecipato al tavolo di lavoro presso il Ministero dell’Interno che ha prodotto la Linea Guida per la sicurezza antincendio delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici. Autore di numerose pubblicazioni, docente in materia di prevenzione incendi.

Attestati

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione rilasciata

Saranno messe a disposizione specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso.

Certificazione AIAS Cert

AIASCERT, Organismo di Certificazione Accreditato da ACCREDIA, certifica le competenze delle figure professionali secondo processi e schemi conformi alla norma UNI 17024. Il corso può essere valido per aggiornamento e o formazione specifica ai fini della certificazione secondo alcuni schemi. Clicca qui qui per visualizzare tutti gli schemi disponibili.
Per maggiori informazioni contatta la segreteria AIASCERT alla mail svalenza@networkaias.it